Suppliers News

AMD +15% nella lista dei Top 500 Supercomputer

AMD +15% nella lista dei Top 500 Supercomputer

1/3 dei sistemi top 100 HPC sono basati su processore AMD Opteron™ .

BUY ONLINE


1/3 dei sistemi top 100 HPC sono basati su processore AMD Opteron™ .

AMD (NYSE: AMD) AMD fa sapere che è salita del 15%, nella lista Supercomputer TOP500. La leadership di AMD in High Performance Computing (HPC) è dimostrata dalla crescita a due cifre nel numero totale dei sistemi TOP500 che si basano su piattaforme AMD. Più della metà dei 68 supercomputer basati su tecnologia AMD è caratterizzato da processori da 8 e 12 core AMD Opteron (TM) 6100. Questi sistemi dimostrano capacità enormi e risultati positivi con benchmark Linpack, aiutando i ricercatori su problemi scientifici complessi.

Leslie Sobon, Corporate Vice President, Product Marketing di AMD, ha dichiarato che: “L’introduzione del processore AMD Opteron ha coinciso con lo spostamento del settore HPC per architettura x86 e cluster-based, lontano dai costosi sistemi proprietari o basati su RISC. AMD ha fornito la tecnologia server che ha contribuito a guidare la democratizzazione del supercalcolo. Il nostro nuovo 16-core dal nome in codice “Interlagos” aggiungerà funzioni specifiche per HPC e offrirà calcoli più veloci per i sistemi x86 . Oltre alla CPU, stiamo anche assistendo ad un’adozione delle nostre tecnologie GPU in HPC e credo che questo sarà uno passo significativo per un ulteriore sviluppo”.

Processore Upcoming 16-Core “Interlagos”

Sulla base del tanto atteso nuovo core “Bulldozer”, AMD 16-core “Interlagos”, previsto per il lancio nel Q3 del 2011, sarà caratterizzato da molteplici nuovi progressi per il calcolo ad alte prestazioni, tra cui nuove istruzioni per le applicazioni HPC, miglioramenti sulla memoria significativa e il nuovo Flex FP di 256-bit, un’innovazione che consente un risparmio energetico complessivo quando la FP Flex non è pienamente utilizzata.

Per ulteriori approfondimenti clicca qui

Ulteriori Informazioni 

Social Media Channels

 

 


Per altre news su AMD cliccare qui

  •  
Giugno 24, 2011